Google+ Badge

il mio profilo linkedin

il mio profilo linkedin
clicca qui

venerdì 22 giugno 2012

L'ITALIA CHE VORREI



C'è un Italia bellissima, fatta di piccole persone nascoste, che giorno per giorno, ora dopo ora contribuiscono a creare l'Italia che vorrei. Una di queste persone è Giovanni (nome inventato per la privacy). 

Giovanni ed io ci siamo conosciuti oggi a pranzo. Dopo avermi cercata per parecchio tempo tramite il giornale L'Arena, mi ha trovata per spiegarmi come mai è rimasto colpito dalla mia lettera. 

Giovanni è un over 70, è veronese, si è costruito la sua vita e la sua carriera giorno per giorno, dominato dall'ottimismo e da una profonda fiducia nel prossimo. Parlo di lui perchè lo considero "il regalo più grande" di tutta questa vicenda.

Riporto le sue parole precise: "Vorrei donarti i soldi per pagarti il corso. Sai, leggere la tua lettera mi ha commosso. Ho nipoti che vivono la tua stessa situazione ed io li aiuto. E vorrei aiutare anche te, perchè sono quelli come te che meritano per la loro onestà e la loro voglia di fare". 

Ho tentato in tutti i modi di rifiutare quei soldi, spiegando che a me non servivano più perchè quel corso non dovevo più pagarlo. Ma non è servito a nulla, Giovanni sembra molto dispiaciuto, ed io non me la sento di tradire la fiducia di questa persona. 

Ho accettato quindi. Ma ci tengo a precisare che questi soldi verranno direttamente investiti nel nostro progetto, nel blog, nella pubblicità e negli strumenti necessari per poter avviare indagini statistiche sul territorio veronese. 

Approfitto per ringraziare anche Stefania (nome inventato per la privacy). Anche Stefania è una veronese over 70 che si offre di aiutarmi economicamente. 

Grazie Stefania, le tue parole e il tuo apprezzamento nei confronti della vita, ci invogliano a fare ancora di più! Accetteremo solo se accetterai di investirli in questo progetto. 

Grazie all'Italia che vorrei!

0 commenti: